Kxng Crooked: “Non avere beef con Eminem e Dr. Dre mi ha fatto bene alla carriera”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter

KXNG Crooked è stato recentemente ospite dell’ultimo episodio di Math Hoffa di My Expert Opinion. Durante l’intervista, la leggenda ex Slaughterhouse ha ricordato i tempi in cui gli è stato chiesto di dissare Eminem e Dr. Dre.

“Parliamo di me che ero alla Death Row e da cui mi sono distaccato cercando di essere me stesso. E’ una cosa che dico sempre agli artisti, […] siate voi stessi. Io stavo in radio in diretta con Ja Rule, Irv Gotti e Ja metteva il suo pezzo Loose Change in cui dissava Eminem e diceva cose fuori di testa su sua figlia. Quindi poi mi veniva detto: “Quindi Crooked tocca a te ora. Stai per lanciare qualche mina contro Dre e Em? E io dicevo: “Nah non è affare mio. Io passo oltre sai, cerco di fare della grande musica. […] Questo è il mio obiettivo. Amico, Dre è il più grande producer mai esistito. E sembra che Em abbia delle barre pazzesche”.

E continua: “Non credo che Suge mi abbia portato alla Death Row per essere una sua marionetta. Credo che ci fosse dell’altro sotto e io non ho ho alcun tipo di problema con questi ragazzi. Non so nemmeno cosa sia successo, sono appena arrivato. Che faccio, ci salto dentro subito?”

[…] “E poi è successo che stavo per fare questo mixtape chiamato Young Boss vol. 1 e la metà dei beat li avrei presi da The Chronic 2001 e l’altra metà dai beats di Dj Premier. Quindi vado al negozio Fat Beats, prendo il vinile delle strumentali di The Chronic 2001 e mi suona il telefono. Era Dre. All’epoca ero già fuori dalla Death Row e mi fa: “Ehi ho sentito quella sera in cui stavi in radio. Io ed Em stavamo ascoltando. […] Non hai mai colto l’occasione, con tutte le volte che avresti potuto tirarmi qualche mina non lo hai mai fatto. Ho un fottuto rispetto per questa cosa. Quindi quando vuoi […] chiamami”

Quindi credo davvero che quella notte sia stata una delle ragioni per cui sono stato in grado di avere un passato nellla Death Row ma anche di guardare verso Shady e avere un futuro, e va bene. Sarebbe stato facile per me dire “Si fanculo, fanculo a Dre e Em”. Ma no non l’ho fatto e in pratica ho seguito il cuore”

Qui l’intero video dell’intervista:

“Per sapere di più e discutere con gli altri fans al riguardo, potete visitare la nostra pagina Facebook ufficiale, Eminem Italian Site. Vi aspettiamo!”

Copyright © MarshallMathers.eu | Riproduzione totale o parziale severamente vietata