In una nuova intervista con Rolling Stone, Snoop Dogg ha ripeso il discorso della faida con Eminem, riguardante la canzone Zeus, si è scusato e ha confermato che gli screzi sono stati risolti. [Trovate qui Testo e traduzione di Zeus – Eminem]

Ha detto Snoop: <<Tipo come se lo chiamo e gli dico: “Amico, mi scuso. Mi sbagliavo, fratello. Mi perdoni? Devi capire che ci vogliamo davvero bene. Quindi non vogliamo che il pubblico renda importante un qualcosa che non è nemmeno così serio. Ci rispettiamo veramente l’un l’altro. [..] E finché non c’è stata mancanza di rispetto o cattivi intenti, allora tutto può essere perdonato e passiamo oltre. “>>

Snoop ha poi annunciato un nuovo featuring con Eminem e ha raccontato cosa si aspetta dalla loro prossima collaborazione:

“Abbiamo registrato una canzone circa due mesi fa e quello stronzo ha fatto centro. È stato molto impegnativo per me. Eminem mi ha davvero colpito, ha sparato il suo colpo. E da rapper, questo è quello che vuoi quando fai una collaborazione: dovere farti il culo. Vuoi che qualcuno si metta in gioco, che ti faccia ripensare alla tua roba e dire: “Beh, dannazione, questo è quello che lui pensa di me. Ecco perché sta andando così forte, perché sa che lo eguaglierò allo stesso livello.” Ed è quello che succede quando fai dischi con le persone che ami e la famiglia. È competitivo, ma è competitivo per le giuste ragioni: per poter tirare fuori il meglio l’uno dall’altro”.

Snoop Dogg è anche stato recentemente ospite al The Breakfast Club, ospitato da DJ Envy, Angela Yee e Charlamagne tha God, dove ha parlato di Eminem e della esibizione al Super Bowl con Dr. Dre, Mary J. Blige e Kendrick Lamar:Dobbiamo esibirci in G THANG, voglio assolutamente STILL DRE e California Love. Ma ricorda, non siamo solo io e Dre. Vediamo se Eminem farà Forgot About Dre...”